Sei una mamma e non hai un attimo per te! Vivi o sopravvivi?

Novembre 5 2019
Written by donafrau

donafrau

“Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel Mondo” affermava Gandhi.

Quando si trovano altre persone che condividono questa voglia di cambiamento, l’energia destinata a questa missione si moltiplica, la distanza tra i desideri e i traguardi si accorcia, l’orizzonte bramato si manifesta davanti ai nostri occhi.
Volgendo lo sguardo sull’universo femminile, diversi approfondimenti sociologici affermano che intorno ai 40 anni, la donna si mette alla ricerca delle proprie potenzialità, si interroga sul senso della propria vita e sul suo vero posto nel mondo. Spesso questi interrogativi arrivano quando già un bel pezzo della propria esistenza è delineata tra famiglia, casa e attività, ma la percezione è che siano gli impegni a gestire il nostro tempo e non una scelta deliberata dai propri desideri. Così ci si ferma un attimo per chiedersi se stiamo davvero vivendo o sopravvivendo.

Nel gruppo “SuperMom” questo interrogativo viene accolto nella sfida che ha come motto “Fai spazio al tuo tempo” e propone una serie di duelli con se stesse (tra la parte che vuol agire e quella che resterebbe nella zona di comfort) all’interno di un gruppo di pari, permettendo alle donne di rimpadronirsi del proprio tempo, riscoprendo la parte più profonda della propria persona, ricentrandosi come donne. Accade spesso che facendo spazio al loro tempo, grazie alla sfida, emerga la consapevolezza del proprio potenziale perché non si è più sopraffatte dal quotidiano, e si ha così più tempo per lasciare fluire le intuizioni, affiorare i desideri oltre che la logica e la razionalità. La psicologia moderna afferma che un grande limite della società occidentale è quello di sopravalutare il pensiero e la coscienza, mentre i cambiamenti sono più influenzati da pensieri inconsci. Questa sfida, ideata da Donatella Frau ricercatrice del benessere psicologico delle mamme, sposa la saggezza orientale del Mindfullness, Acceptance e Compassion: vivere il momento presente, accettare le proprie esperienze senza volerle totalmente controllare con un atteggiamento non giudicante, bensì empatico e consapevole.

Si è più vicine al proprio cuore, si ascoltano i segnali del corpo e ci si sente più in armonia con la natura. Si consolida una saggezza che consente di attuare decisioni sempre più vicine a scelte consapevoli e meno alle urgenze, che permette di scegliere tra ciò che è importante e ciò che lo è meno e soprattutto, si matura la chiara comprensione del fatto che, quel ruolo di caregiver così naturalmente implicito nell’essere femminile, del prendersi cura delle persone che più si amano, si può attuare meglio se ci prendiamo prima cura della persona più importante che abbiamo: noi stesse.
Questa scoperta di alcuni lati di sé stesse, all’interno del gruppo Super Mom, avviene attraverso un confronto positivo e costruttivo, privo di critiche asettiche, dove ognuna delle partecipanti offre la parte migliore di sé favorendo la crescita personale e del gruppo. Donatella Frau ha creato un vero Training di assertività, attraverso la sfida si è creato un Modelling Implicito, si apprende, almeno inizialmente per imitazione, le Super Mom assorbono informazioni, in un ambiente virtuale pieno di complicità, di sostegno, dove lo scambio mira a richiedere o donare soluzioni per rendere più produttiva una scelta, più positivo un pensiero, più superabile una difficoltà. E festeggiare insieme i successi.

Le donne del gruppo ”Super Mom” tirano fuori un coraggio assopito, rinvigoriscono la loro ironia, ampliano la capacità di comprensione ed inevitabilmente accrescono la loro saggezza e cambiando se stesse, le loro routine, le loro relazioni con l’ambiente, cambiano il Mondo, un pezzo alla volta, un desiderio alla volta. Attraverso la sfida: ” Fai spazio al tuo tempo” acquisiscono gli strumenti per vivere al meglio e con consapevolezza la loro vita.

Unisciti anche tu al gruppo Super Mom

Gruppo Super Mom

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *