La tecnica del pomodoro per ottimizzare il tuo tempo

Aprile 22 2021
Written by donafrau

Hai mai sentito parlare della tecnica del pomodoro? È un metodo molto semplice e intuitivo (anche divertente, ammettiamolo) per gestire il proprio tempo in modo efficace. E anche per diventare più consapevoli di quanto tempo impieghiamo effettivamente per svolgere un compito o portare a termine una mansione.

Grazie a questo sistema di monitoraggio, infatti, impariamo a poco a poco a darci degli obiettivi giornalieri realistici e a scrivere to do list sempre più concrete e affidabili (se vuoi saperne di più su come scrivere una to do list, leggi questo articolo). 

Ma che cos’è la tecnica del pomodoro e come funziona?

La tecnica del pomodoro è stata inventata da Francesco Cirillo alla fine degli anni 80, mentre era studente universitario. Il nome deriva da quei timer a forma di pomodoro spesso utilizzati in cucina per tenere sott’occhio i tempi di cottura: il primo passo è procurarsene uno (va bene anche se non è a forma di pomodoro!) e poi eseguire queste semplici azioni:

  • Scegliere l’attività da completare
  • Imposta il timer a 25 minuti
  • Lavorare sull’attività scelta senza distrazioni finché il timer non avrà suonato
  • Prendersi una pausa di 5 minuti
  • Ogni 4 “pomodori” prendersi una pausa più lunga, di 15-30 minuti

Questa tecnica è utilissima per monitorare i tempi giornalieri e imparare a fare pianificazioni più realistiche, ma soprattutto per aumentare la concentrazione su quello che stai facendo evitando le distrazioni. Finché il “pomodoro” è in corso, infatti, la regola è che non puoi assolutamente distrarti: nessuno sguardo alla bacheca Facebook, nessuna interruzione per un banale messaggino WhatsApp, niente di niente! 

Allenandoti coi pomodori scoprirai che trascorriamo molto del nostro tempo distraendoci di continuo, e che la difficoltà a restare concentrati nelle cose è la prima fonte di frustrazione in assoluto. Ma scoprirai anche che alcune azioni che di solito rimandiamo perché ci sembra di “non avere il tempo” di farle, in realtà occuperebbero molto meno tempo del previsto se solo ci dedicassimo a svolgerle in modo ordinato e senza distrazioni, poco alla volta (ad esempio, le famose e travolgenti pile di vestiti da stirare: se dedicassimo un paio di pomodori al giorno alla questione, risolveremmo il problema accumuli una volta per tutte!). 

Provare per credere!

Vuoi scoprire come fare spazio al tuo tempo e vivere in modo più sereno?

La Community delle Super Mamme sostiene le donne lavoratrici e casalinghe proprio come te. Se non l’hai ancora fatto, dai un’occhiata al gruppo Facebook, l’iscrizione è gratuita!

Lascia un commento